VALLE DI LEDRO


REGIONE TRENTINO ALTO ADIGE / TRENTO


La Valle di Ledro si trova a cavallo fra il Lago di Garda e il Lago di Idro. La sua piana è occupata dall'omonimo Lago, questa location attrae principalmente famiglie grazie alle sue quattro spiagge attrezzate, ma anche coloro a cui piace praticare lo sport, in quanto sul lago di Ledro di possono praticare diversi sport acquatici come la canoa e la vela, per quest’ultimo sport sono indette anche gare internazionali, come ad esempio: Trentino Women Match Race. Oltre a questi classici sport, per i più avventurosi c'è la possibilità di praticare il Canyoning lungo i torrenti: Palvico e Rio Nero, dove il corso delle acque si snoda lungo pareti scoscese, cascate e scivoli.

Nel lago è possibile anche praticare la pesca, acquistando un permesso, che può essere giornaliero o settimanale.

Oltre agli sport d'acqua, non bisogna dimenticare che tutt'attorno ci sono rilievi montuosi, ecco quindi la possibilità di praticare walking, mountain bike ecc... grazie ai diversi sentieri tracciati con apposita segnaletica, i quali partono dal Lago di Ledro, per arrivare sino a mete diverse, come il Lago di Garda o il Monte di Cadria.
Per chi invece preferisce avere un tour organizzato immerso nella Natura, si può rivolgere direttamente all'Ufficio Turismo della Zona, il quale organizza nel periodo estivo diverse escursioni a carattere tematico. Per gli appassionati della Bike segnaliamo che in questa zona sono presenti ben più di 200 km di sentieri suddivisi per diverse tipologie di difficoltà, tra quelli più impegnativi abbiamo:Tremalzo, Passo Trat, Giumella e Stigolo, questi ultimi sono sicuramente i più avventurosi. Per chi piace il continuo susseguirsi di sali e scendi può percorrere l'anello bike che da Ledro tocca le città di: Garda, Monte Bondone e Monte Baldo, per un totale di poco più di 200 km.

link per i tracciati di MTB >>

Link Valle di Ledro >>

Per chi volesse una Vacanza all'insegna del relax, cultura e storia, nella Valle di Ledro sono presenti diversi Musei, uno fra i più importanti a livello europeo è sicuramente il Museo delle Palafitte, dato che il ritrovamento è uno dei più grandi villaggi di Palafitte del vecchio Continente. Tale scoperta fu fatta per caso, ovvero durante i lavori per la realizzazione della diga per la centrale idroelettrica di Riva del Garda nel 1929. Oggi i reperti ritrovati costituiscono un importante passo avanti nella conoscenza del territorio e dello spostamento dell'uomo preistorico. Durante la visita al Museo i bambini potranno giocare facendo finta di essere degli uomini delle Palafitte, costruendo anche loro utensili di uso domestico.

Link al Museo >>

E dopo tanto sport è venuto il momento di una buona degustazione, la Valle di Ledro ha come piatto tradizionale la Polenta di Patate, di cui esistono diverse varianti, ma che comunque ha un sapore unico al palato, accanto a questo piatto si può accostare una prima portata di gnocchi boemi, questa ricetta è un intrinseco di nozioni e piatti della cultura della Valle.