REGIONE EMILIA ROMAGNA

L’Emilia Romagna confina a nord con il Veneto e la Lombardia, a ovest con Liguria e Piemonte, mentre a sud con la Toscana e le Marche ed a est con il Mar Adriatico. All'interno del territorio Romagnolo è situata la Repubblica di San Marino. La regione è solcata dagli Appennini sul versante ovest fra Toscana e Liguria, mentre verso ovest si estende la pianura, delimitata a nord dal corso del fiume Po. Il territorio è inoltre attraversato da molti affluenti del grande fiume più importante d'Italia, fra i quali: il Secchia, Tidone, Trebbia, Nure, Arca e Taro. Sul versante romagnolo corrono verso il mare i fiumi: Rubicone, Lamone, Montone, Conca, Marecchia e Savio. Il territorio verso la fascia collinare è argilloso, e questa conformazione porta allo smottamento e a frane di materia, creando il fenomeno dei calanchi. Lungo la pianura costiera invece si può notare come il terreno sia stato abbassato, questo sia per motivi naturali, ma anche derivanti dalla mano dell'uomo, il quale prosciuga le valli per l'estrazione del metano. A partire dagli anni '70 il saldo demografico è negativo, questo a fronte di un maggior invecchiamento della popolazione (è la seconda regione d'Italia per indice di vecchiaia), la quale si concentra soprattutto lungo l'asse stradale della via Emilia e nella Romagna.

A partire dagli anni '70 il saldo demografico è negativo, questo a fronte di un maggior invecchiamento della popolazione (è la seconda regione d'Italia per indice di vecchiaia), la quale si concentra soprattutto lungo l'asse stradale della via Emilia e nella Romagna.
Sul versante romagnolo corrono verso il mare i fiumi: Rubicone, Lamone, Montone, Conca, Marecchia e Savio. Il territorio verso la fascia collinare è argilloso, e questa conformazione porta allo smottamento e a frane di materia, creando il fenomeno dei calanchi. Lungo la pianura costiera invece si può notare come il terreno sia stato abbassato, questo sia per motivi naturali, ma anche derivanti dalla mano dell'uomo, il quale prosciuga le valli per l'estrazione del metano. A partire dagli anni '70 il saldo demografico è negativo, questo a fronte di un maggior invecchiamento della popolazione (è la seconda regione d'Italia per indice di vecchiaia), la quale si concentra soprattutto lungo l'asse stradale della via Emilia e nella Romagna.
Da ricordare che in Emilia passa la famosa Via della Fede: La Via Francigena, che da Canterbury discende fino a Roma. Ogni hanno questa Via è percorsa da migliaia di pellegrini.

PROVINCE DELLA REGIONE


I Nostri Viaggi

Qui troverai alcuni spunti per il tuo prossimo viaggio

Informazioni Turistiche

Seguici sui social

Elenco
  • Borghi
  • Percorsi Bike
  • Parchi
  • Trekking

BORGHI INCANTATI DELLA REGIONE

  • Bobbio
  • Brisighella
  • Castell'Arquato
  • Compiano
  • Dozza
  • Montegiore Conca
  • Montegridolfo
  • San Giovanni in Marignano
  • San Leo
  • Vigoleno

COMUNITA' MONTANE

PERCORSI RELIGIOSI

L'Emilia Romangna sin dai tempi Medioevali, era il canale attraverso il quale la via Francescana si congiungeva con la Toscana per poi proseguire verso Roma. Questa strada pellegrinare ha inizio in Inghilterra a Canterbury, percorre tutto il nord est della Francia, attraversa le Alpi passando per il valico del San Bernardo, congiungendosi alla via Emilia (tracciata e realizzata fra il 191-187 a.C.)sino a Fidenza, e da qui prosegue verso sud.